WordPress 5.9: tutte le novità

WordPress 5.9 tutte le novità

Sono passati più di 6 mesi dall’ultima versione di WordPress 5.9, che ha portato come punto forte alla modifica completa del sito, insieme a nuove interessanti funzionalità. È giunto il momento di rompere gli schemi standard del tuo sito WordPress e diventare creativi.

L’editing completo del sito (FSE) è un enorme sviluppo per WordPress. Questa nuova funzionalità è il prossimo grande passo per Gutenberg, che utilizza i blocchi per offrirti opzioni di personalizzazione più semplici e flessibili. Il risultato è che hai il massimo controllo sul design del tuo sito. Senza utilizzare alcun codice tutto è pronto per l’uso. Puoi giocare con design e stili a livello di sito, apportando grandi modifiche o ritocchi, ed aggiornando tutto semplicemente premendo un pulsante.

L’editor completo del sito in WordPress 5.9.

Per abilitare le funzionalità complete di modifica del sito in WordPress 5.9, dovrai utilizzare un tema che supporti FSE. Il nuovo tema predefinito Twenty Twenty-Two lo supporta, quindi ti soddisfa, non dovrai cercare oltre. Ma cosa succede se non si desidera utilizzare FSE? Sarai felice di sapere che è totalmente facoltativo. Quindi se hai già creato un tema personalizzato perfetto per il tuo sito, non preoccuparti, il tuo tema attuale rimarrà esattamente come lo desideri.

Presentazione video ufficiale di WordPress 5.9.

Il tema Twenty Twenty-Two.

Il nuovo tema porta con sé tutta una serie di opzioni di design flessibili. Puoi utilizzare il nuovo strumento Editor del sito per selezionare la tipografia ed i caratteri da applicare a tutte le pagine. Allo stesso modo, hai accesso alle impostazioni di formattazione a livello di sito. In questo modo puoi creare facilmente schemi di colori e layout coerenti nel tuo sito.

Twenty Twenty-Two include anche una selezione di modelli tra cui scegliere per personalizzare qualsiasi cosa. Basta sfogliare il nuovo Pattern Explorer per trovarne uno che ti piace. E se qui non dovessi trovare niente di tuo gradimento, puoi dare un’occhiata alla Block Patterns Directory che tantissimo nuovi layout già pronti. Ora puoi semplicemente copiarli e incollarli nel tuo sito!

Stili globali.

L’interfaccia Stili globali è un modo completamente nuovo di modificare temi e stili predefiniti. Il Customizer è completamente sparito in questo aggiornamento e non dovrai più modificare dalle pagine di amministrazione per regolare il tuo tema. Ora puoi impostare tavolozze di colori e layout personalizzati da una semplice interfaccia grafica ogni volta che vuoi apportare modifiche ai blocchi o al design del tuo sito principale. C’è una comoda anteprima per mostrarti come appariranno le tue modifiche prima di applicarle.

Blocco di navigazione.

C’è un bel po’ di entusiasmo per il nuovo blocco di navigazione! Mentre le modifiche attuali gettano le basi per un Editor di navigazione ancora più potente, che è in lavorazione, questo aggiornamento offre molte fantastiche funzionalità che puoi già utilizzare. Il nuovo blocco di navigazione offre molta flessibilità. Puoi importare dati di menù esistenti (basati su blocchi), riempire automaticamente il menù con determinati dati o iniziare da zero.

Puoi creare menù di navigazione riutilizzabili da aggiungere nel tuo sito e anche creare un sommario per una singola pagina. In abbinamento con le nuove funzionalità di progettazione in 5.9, puoi posizionare i blocchi di menù ovunque nel layout della pagina, nonché regolare l’orientamento, la giustificazione, il wrapping e il riempimento.

Miglioramenti al cambio di lingua e al caricamento lento.

Ci sono così tante nuove funzionalità in WordPress 5.9 che non possiamo coprirle tutte in questo articolo, ma ce ne sono altre due che riteniamo meritino una menzione. Innanzitutto, se utilizzi WordPress in più di una lingua, ora avrai accesso a un selettore di lingua nella schermata di accesso. È un piccolo cambiamento, ma sicuramente un utile risparmio di tempo per i siti in più lingue.

In secondo luogo, questa versione apporta alcuni potenziali miglioramenti ai tempi di “caricamento lento”. WordPress ha introdotto per la prima volta il caricamento lento nella versione 5.5 e ci sono stati vari aggiornamenti alla funzionalità nelle versioni precedenti. Dopo aver testato la configurazione attuale, è stato riscontrato che il tentativo di caricare in modo lento tutto il contenuto di una pagina in alcuni casi stava effettivamente rallentando le cose.

Quindi, in questo ultimo aggiornamento, sono state apportate alcune modifiche per migliorare le prestazioni del caricamento lento. Non tutti i siti affrontano questo problema, quindi non è garantito che vedrai miglioramenti automatici dopo l’installazione di WordPress 5.9. Ma se stai implementando molto il caricamento lento nelle tue pagine, potresti vedere alcuni numeri LCP migliorati con questo aggiornamento. Rivolgiti con fiducia a gli esperti di Akomet che sapranno consigliarti le migliori soluzioni per la tua attività.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Akomet.com